L'Associazione Mandolinistica Romana, costituita nel 1984, è un'associazione culturale senza fine di lucro che persegue la promozione dell'arte mandolinistica, l'organizzazione di manifestazioni culturali e la tutela del patrimonio culturale mandolinistico, tra i più antichi e tipici della nostra tradizione.

L'Associazione Mandolinistica Romana ha avuto, come presidente onorario, il M° Giuseppe Anedda, scomparso nel 1997. Lo possiamo considerare come colui che ha diffuso, nel mondo, la conoscenza del mandolino.
Parte integrante dell'Associazione Mandolinistica Romana è la formazione orchestrale denominata "Orchestra Mandolinistica Romana" che si avvale di 25 elementi circa impegnati in attività concertistiche con diverse formazioni orchestrali, che si dedicano allo studio degli strumenti a plettro nonché alla realizzazione di nuove composizioni.

In questi anni l'Orchestra Mandolinistica Romana si è esibita in varie manifestazioni presso teatri e sale da concerto (Teatro dell'Opera di Roma, Teatro Greco di Taormina, Vittoriano, Auditorium di Mecenate, Palazzo Barberini a Roma ecc.)

Negli ultimi decenni si sono alternati, alla direzione dell’Orchestra Mandolinistica Romana, diversi direttori tra cui, meritano di essere citati, il M° Salvatore Alù, il M° Carlo Iannitti, il M° Franco Turchi ed il M° Giorgio Matteoli.

Attualmente l'orchestra è diretta dal M° Teresa Fantasia, diplomata in pianoforte, composizione e direzione d'orchestra.

L'attività di questa orchestra ha permesso di riportare alla vita tante opere di artisti come Vivaldi, Beethoven, Hummel, Pergolesi, Mozart, Verdi, Mahler, Stravinskij ed altri.

Gli strumenti peculiari utilizzati dall'Orchestra Mandolinistica Romana sono derivati dalla famiglia del liuto; questi strumenti, che conservano la forma della cassa piriforme con fondo ricurvo, ma che si differenziano per la struttura del cavigliere e per l'accordatura, sono i mandolini, le mandole, i mandoloncelli, nonché strumenti a pizzico, chitarre e ad arco, contrabbasso.

Il repertorio dell'Orchestra Mandolinistica Romana comprende musiche di autori classici come Ambrosius, Calace, Cecere, Gervasio, Monti, Mozart, Strauss, Vivaldi ed altri ed un'ampia scelta di canzoni della musica folcloristica e popolare, italiana ed estera, sapientemente rielaborate da compositori operanti nell'ambito dell'Associazione Mandolinistica Romana.